Eni 12/01/2011

Pubblicato: gennaio 12, 2011 da Trading Warrior in Eni

Colpo di scena nell’affaire Galp. Eni sarebbe disposta a concedere uno sconto generoso a Petrobras di 0,7 miliardi di euro, scendendo intorno a 4 miliardi di euro, per mandare in porto la cessione della quota del 33,34% posseduta nel gruppo portoghese. E’ il quotidiano brasiliano Folha de S. Paulo a rilanciare la speculazione attorno alla compagnia petrolifera di San Donato che oggi a Piazza Affari sale dell’1,46% a 17,32 euro.
Secondo l’ultimo tam tam di Borsa Petrobras aveva messo sul piatto 3,5 miliardi, a fronte di una richiesta di Eni che indiscrezioni di stampa portoghesi indicavano intorno a 4,7 miliardi. Per gli analisti la potenziale cessione della partecipazione nel gruppo porteghese sarebbe una buona notizia in quanto potrebbe diventare un trigger importante per Eni nel 2011.
Come osservato dagli esperti di Intermonte, che hanno confermato l’outperform sul Cane a sei zampe con target di 20 euro, “l’operazione, unitamente a prezzi del petrolio sostenuti e un graduale miglioramento dei margini nei segmenti downstream, potrebbe ridurre significativamente le pressioni sulla situazione finanziaria di Eni, lasciando spazio a un successivo potenziale rialzo del dividendo 2011”.
“Per Eni l’operazione non avrebbe impatto diretto sulla valutazione, ma avrebbe molto senso dal punto di vista finanziario”, hanno segnalato anche a Equita sim, che su Eni hanno ribadito il buy fino a 19 euro. Secondo il broker dal punto di vista finanziario il deal porterebbe il D/E di Eni dagli attuali 0,42 volte 2011 a 0,33 volte, consentendo alla società di centrare rapidamente il target di riportare il D/E sotto 0,40 volte entro il 2013. “Eni ha in carico la partecipazione per 0,9 miliardi e quindi realizzerebbe un cash-in di 4 miliardi e un capital gain netto di oltre 3 miliardi”, calcolano gli analisti. E nel bouquet dei benefits viene citata anche una maggiore flessibilità finanziaria per qualche piccola operazione di m&a e/o per un profilo di crescita dei dividendi più rapido nei prossimi anni.

12 gennaio alle ore 20.03

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...