ultime – 17 ottobre

Pubblicato: ottobre 17, 2011 da Trading Warrior in Cina, Petrolio, PiazzaAffari

Piazza Affari recupera dopo la pubblicazione di alcuni dati macro negli Stati Uniti. L’indice dell’industria manifatturiera elaborato dalla Federal Reserve di New York si è attestato in ottobre a -8,5 dal precedente -8,8: gli economisti si aspettavano -4.
In precedenza, le Borse europee avevano annullato i guadagni di avvio seduta anche per effetto delle dichiarazioni del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble sulle aspettative di una rapida soluzione del problema del debito sovrano. Schaeuble ha escluso che nel vertice dei leader europei in agenda a Bruxelles per il prossimo 23 ottobre possa emergere una soluzione definitiva alla crisi.
Un’altra tegola è arrivata dalla Cina; il Fondo sovrano di Pechino ha detto che le banche europee devono diventare più trasparenti prima che si possa considerarle un investimento. L’euro perde oltre una figura ed è scambiato a 1,378 da 1,39 di metà mattinata, venerdì sera ha chiuso a 1,388. Il petrolio gira in negativo, il Brent tratta a 111,7 dollari il barile (-2,5%). Il Wti è scambiato a 87 dollari al barile (+0,2%).

commenti
  1. Stanislaw scrive:

    Resta comunque piazzata bene Saipem. Sul listino principale svetta (+3,2%) dopo aver annunciato nuove commesse, anche in Iraq, per 1,5 miliardi di dollari.
    Sembra che Saipem sia immune alla attuale crisi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...