Before the bell

Pubblicato: novembre 29, 2011 da Trading Warrior in Dow Jones, PiazzaAffari

Il successo dell’asta dei Btp di stamattina, che ha visto una domanda largamente superiore all’offerta, influisce positivamente sull’umore degli investitori. Il focus dei mercati è centrato sulla crisi dell’Eurozona. Anche in Usa si attendono le novità dalla riunione di Bruxelles, dove i ministri finanziari della Zona euro si trovano oggi per discutere le ipotesi per rendere più efficace utilizzo dell’Efsf, il fondo europeo salva-Stati. La Borsa americana è indirizzata verso un avvio positivo con il future sull’indice S&P in rialzo dello 0,3%.
Passano in secondo piano i dati non brillanti dell’economia americana: i prezzi delle case nelle 20 città campione degli Usa sono scesi a settembre dello 0,5% sul mese precedente, un dato peggiore delle attese degli economisti che si aspettavano in media una discesa dello 0,1%.
Il cambio euro/dollaro è stabile a 1,332.
Stabile anche la quotazione del petrolio, con il greggio Wti a 98,81 dollari al barile.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...