l’Asia conferma il rally globale

Pubblicato: dicembre 1, 2011 da Trading Warrior in Euro, News, Petrolio, PiazzaAffari, Tenaris

Hang Seng + 5,30, Nikkei + 1,90 stamani: la mossa a sorpresa decisa ieri dalle banche centrali per rifornire di liquidità il mercato finanziario mondiale ed evitare un credit crunch mette le ali alle borse asiatiche. In un comunicato funzionari della Fed sottolineano che “l’obiettivo di queste operazioni è di allentare le tensioni sui mercati e quindi mitigare gli effetti di queste tensioni sulla capacità delle banche di erogare credito a famiglie e imprese, per aiutare la ripresa economica”. L’accordo fra la Fed e le altre prime quattro banche centrali (Bce, Giappone, Canada, Gran Bretagna) prevede di ridurre di 50 punti base il tasso di interesse sulle operazioni di swap in dollari. Il taglio avviene sul tasso di scambio degli swap e sarà operativo dal prossimo 5 dicembre fino al febbraio 2013. Wall Street ieri ha chiuso di oltre il 3%, L’Europa ha guadagnato mediamente il 4%, il nostro FtseMib ha chiuso a +3,9%.
Il petrolio torna a 100 dollari il barile, l’euro si stabilizza a 1,34 sul dollaro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...