L’esito dell’asta spagnola e lo Zew portano uno spiraglio

Pubblicato: dicembre 13, 2011 da Trading Warrior in Euro, Fed, Macro, Petrolio, PiazzaAffari

Futures americani col segno più sulla scia dell’ottimismo portato dai dati tedeschi: l’indice Zew sulle aspettative economiche a dicembre si è attestato a -53,8 punti dai -55,2 del mese precedente. Le stime degli analisti davano -55,8 punti. Si tratta del primo rialzo degli ultimi 10 mesi. I mercati sono anche in attesa della decisione della Fed sui tassi d’interesse. Il future sul Dow Jones fa registrare un aumento di mezzo punto percentuale, mentre i future sul Nasdaq e sull’S&P500 mostrano rispettivamente progressi dello 0,60 e dello 0,50 %. Dopo una mattinata ondivaga, le borse europee sono passate al rialzo dopo il dato Zew, ma a favorire il buonumore europeo ha contribuito anche l’asta dei buoni del Tesoro spagnoli, andata meglio del previsto. Dagli Stati Uniti oggi si attendono diverse indicazioni macro.
Alle 16 ora italiana si avranno le cifre sulle scorte delle società (attese a +0,9%) e sul turnover lavorativo nel mese di ottobre. Alle 20.15 ci sarà l’annuncio sui tassi Fed, che sono attesi invariati allo 0,25%. Ma al di là di questo dato scontato occhi puntati sull’eventualità di una nuova ondata di allentamento quantitativo che potrebbe subentrare a partire da gennaio in considerazione del basso livello d’inflazione che persiste oltreoceano.
Il petrolio Wti torna sopra i 98 dollari al barile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...