Calma piatta e spread in rialzo

Pubblicato: dicembre 16, 2011 da Trading Warrior in News, PiazzaAffari

I dati macro provenienti oggi dagli USA non offrono spunti particolari agli investitori: l’inflazione di novembre è risultata in linea con le previsioni, gli economisti si aspettavano una dinamica dei prezzi sotto controllo, pari a +0,1% ed una conferma dell’inflazione annuale al 3,5%. I prezzi al consumo non si sono mossi rispetto al mese di ottobre e sono saliti del 3,4% rispetto allo stesso mese del 2010. Questa mattina occhi puntati nuovamente sull’Italia: la camera ha votato la fiducia alla manovra del governo Monti con 495 voti a favore e 88 contrari. Il decreto andrà in seconda lettura al Senato per essere convertito in legge entro il 23 dicembre. La situazione sul mercato obbligazionario peggiora rispetto a stamattina anche per effetto del forte rialzo del bund tedesco. Lo spread rispetto al Btp decennale sale a 460 punti base dai 435 di stamattina, ma il rendimento sale soltanto al 4,49% dal 4,35%. E’ migliore la situazione dei Bonos spagnoli il cui rendimento cala al 5,16% (-12 pb).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...