Continua l’euforia, ma occhio agli oscillatori

Pubblicato: febbraio 8, 2012 da Trading Warrior in Bce, Eni, Fed, Ftse Mib, Macro, News, PiazzaAffari, Scenari, Trimestrali, VIX
Tag:, , , , , ,

Come abbiamo anticipato stamattina i numeri ci sono per una prosecuzione del rialzo. Andando in random, la rottura di quota 9.000 da parte del Nikkei rappresenta un forte segnale rialzista, probabilmente non imputabile esclusivamente alla trimestrale di Toyota migliore del previsto. Il VIX resta abbondantemente sotto quota 20 indicando un livello di “paura” ai minimi storici, ieri l’indice ha toccato quota 17.65. La scommessa su una soluzione positiva della trattativa tra i creditori e il governo di Atene punta sul fatto che l’uscita della Grecia dall’euro non conviene a nessuno. Se aggiungiamo le trimestrali USA migliori del previsto e la fornitura di liquidità assicurata dalla Bce con il prossimo LTRO e dalla generosità della Fed, intenzionata a fornire denaro gratis fino al 2014, l’euforia sembra giustificata. C’è da prestare attenzione al fatto che molti titoli, bancari a parte, stanno entrando in ipercomprato: un esempio fra tutti Eni, che traccheggia sopra quota 17 e sembra avere perduto un po’ della sua forza relativa: la situazione di ipercomprato dello stocastico ( 79. e qualcosa) potrebbe precedere uno storno dei prezzi per il cane a sei zampe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...