Borse UE incerte, mentre Saipem mette a segno un altro colpo

Pubblicato: marzo 26, 2012 da Trading Warrior in Bce, Commodities, Euro, Ftse Mib, PiazzaAffari, Saipem, spread
Tag:, , , ,

Le Borse europee sono in fase di recupero, dopo aver girato al ribasso e poi recuperato negli ultimi minuti. Alle 12.15 italiane l’indice FtseMib scende dello 0,3%. Positive Francoforte e Londra, Parigi si mantiene sulla parità. I dati macro positivi provenienti da Italia e Germania non scuotono più di tanto i mercati: L’indagine Ifo sulla fiducia delle imprese tedesche diffuso poco fa mostra a marzo un leggero miglioramento appena superiore alle attese, portandosi a 109,8 dal 109,7 di febbraio, rivisto a 109,6.
Sopra le attese anche la fiducia dei consumatori italiani, l’indice relativo a marzo sale a 96,8 da febbraio a 94,4, rivisto da 94,2, attestandosi sopra la mediana delle previsioni a 93,5.
Grossi acquisti oggi sul mercato obbligazionario, con i rendimenti dei titoli di Stato dei Paesi della zona Euro in calo. Si rafforza il miglioramento del Btp decennale: il rendimento scende al 4,96% dal 5,07% di venerdì sera. Spread con il Bund in calo a 309 punti (319 venerdì).
A Piazza Affari perdono terreno le banche e le utility, positivi i petroliferi e in particolare Eni e Saipem. Oggi Saipem ha comunicato di aver messo a segno un altro colpo dei suoi. La controllata del cane a sei zampe si è aggiudicata nuovi contratti nelle perforazioni mare e terra per un valore complessivo di circa 300 milioni di dollari. Nell’ambito delle perforazioni mare, Saipem ha acquisito da parte di Eni l’estensione del contratto per il noleggio del mezzo di perforazione semisommergibile Scarabeo 7, per attività di perforazione in acque Indonesiane. Il contratto, che prevedeva il noleggio per un periodo di 3 anni a partire dal quarto trimestre del 2011, è stato ora esteso di ulteriori 15 mesi fino al primo trimestre 2016. Lo Scarabeo 7 è una piattaforma semisommergibile di quinta generazione capace di operare fino a 1.500 metri di profondità d’acqua e di perforare fino a 8.500 metri. Saipem ha inoltre finalizzato l’estensione contrattuale del noleggio del mezzo jack-up Perro Negro 4, che ne estende l’utilizzo in Egitto da parte di Petrobel per un periodo di 3 anni, a partire dal primo trimestre del 2012. Infine, Saipem ha acquisito da parte di HOEC (Hindustan Oil Exploration Company Limited) un contratto per il noleggio del mezzo jack-up Perro Negro 3, per periodo compreso tra i 4 e i 6 mesi a partire dal secondo trimestre del 2012, per attività di perforazione nelle acque Indiane. Perro Negro 3 e Perro Negro 4 sono mezzi jack-up in grado di operare fino a 350 piedi di profondità d’acqua. Nelle perforazioni terra, Saipem ha firmato con vari clienti contratti per 5 impianti, di cui 3 nuove acquisizioni in Africa e 2 estensioni contrattuali, rispettivamente in Arabia Saudita e Colombia. I contratti sono di durata variabile compresa tra i tre mesi e un anno, e avranno inizio in varie date nel corso del 2012.
Tra le commodities restano stazionari l’oro (a 1.660 dollari l’oncia) e il petrolio wti (a 106,4 dollari il barile). Cross euro/dollaro a 1,3225.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...