L’ennesima seduta ad alta volatilità si chiude con una fiammata al rialzo per Piazza Affari: il Ftse Mib termina a 13.084,62 punti (+1,47%) dopo un affondo intraday a 12.731, l’Ftse Italia All-Share a quota 14.036,66 (+1,27%) e l’Ftse Italia Star che torna a 9.852,99 punti (+0,34%). Tre sono i motivi alla base del rinnovato entusiasmo degli investitori. Cresce innanzi tutto l’ottimismo sulle elezioni greche in agenda domenica prossima; salgono le attese per una nuova manovra espansiva da parte della Fed alla luce dei dati macroeconomici deludenti diffusi poco fa, con le richieste settimanali di sussidi per la disoccupazione saliti a 386mila dalle 375mila attese. Altro dato macro atteso per oggi era quello relativo al deficit delle partite correnti USA nel primo trimestre: il Dipartimento del commercio ha reso noto che è stato pari a 137,3 miliardi di dollari, in peggioramento rispetto ai tre mesi precedenti, il cui dato è stato rivisto da -124,1 a -118,7 miliardi di dollari. L’indicazione odierna è stata peggiore delle previsioni degli analisti che prevedevano un rosso pari a 132,1 miliardi di dollari. “Peggio sono i numeri negli Usa e maggiore è la pressione che questi esercitano sulla Fed, chiamata a stimolare la liquidità”, ha dichiarato un gestore all’agenzia di stampa Reuters. Negli ultimi giorni tra gli investitori americani si è fatta strada la convinzione che già in occasione della riunione del Fomc, prevista per il 19-20 giugno, Ben Bernanke deciderà di accendere la stampante per un terzo round di quantitative easing. Ma in terzo luogo c’è un mutamento decisivo anche sul segmento del debito sovrano di casa nostra: il mercato obbligazionario italiano chiude in territorio positivo una seduta che era partita in modo terribile e ha visto, grazie al buon esito delle aste sui Btp, un progressivo rafforzamento. “Non abbiamo più visto venditori e, anzi, è tornata la clientela a comprare” dice un analista. In chiusura il rendimento del Btp decennale, che stamane era salito fino a 6,345%, nuovo massimo dal 25 gennaio scorso, è sceso a 6,174%, più basso anche del 6,217% della chiusura di ieri. Lo spread Btp/Bund, che stamane ha segnato un massimo a 485,7 punti base, il livello più alto dal 492,5 punti base del primo giugno scorso, stasera è poco sotto i 470 pb.
Le altre borse Ue procedono in ordine sparso. A Londra il Ftse 100 scende dello 0,31% a 5.467,05 punti. Il Dax di Francoforte arretra dello 0,23% a 6.138,61, mentre il Cac 40 di Parigi segna +0,08% a 3.032,45 punti. Bene anche Madrid +1,22%. Atene decolla con uno stratosferico +12,55%.
Tra le blue chip italiane tornano a correre i bancari con Bpm, UniCredit, Bper, e Banco Popolare davanti a tutti (+5,23% a 0,3382 euro), nel giorno in cui il Tribunale di Milano decreta il fallimento delle holding Sinergia e Im.co della famiglia Ligresti, evento che non arresta il piano di salvataggio che interesserà l’intera galassia assicurativa: Premafin, Fondiaria-Sai, Milano Assicurazioni e Unipol.
In rosso terminano invece Stm (-2,05%), zavorrata da Nokia, suo principale cliente, che cede oltre il 17%, i titoli del lusso come Salvatore Ferragamo e Tod’s, e Telecom Italia, influenzata dalla notizia dell’investimento della controllante Telefonica in Prisa, il maggior gruppo editoriale spagnolo, mossa che potrebbe anticipare una più stretta alleanza tra i due gruppi iberici. Enel Green Power ha evidenziato un rialzo dell’1,92% a 1,113 euro dopo l’upgrade di Cheuvreux che ha alzato la raccomandazione sulla controllata verde di Enel a outperform da underperform.
Alle 18.30 italiane i tre indici di Wall Street viaggiano in territorio positivo con il Dow Jones a quota 12.600 (+0,84%). Il petrolio wti torna a salire e si porta a 83 dollari il barile, l’oro sale a 1.622 dollari l’oncia, mentre il cross euro/dollaro vede la moneta unica a 1,2599.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...